Quantcast
REBIRTH

è la tua

RINASCITA

News > Correggere la postura: falsi miti e verità

Correggere la postura: falsi miti e verità

Molti clienti mi contattano perché vogliono correggere e migliorare la loro postura.

 

I motivi più comuni sono tre:

 

 

 

 

Dolore

 

Nel primo caso la presenza di un dolore viene spesso associata ad alterazioni della postura. Quindi è facile pensare che correggendo la postura si risolva automaticamente e definitivamente anche il dolore. Alcuni esempi comuni sono il mal di schiena lombare, il dolore cervicale, il tunnel carpale e così via.

 

Estetica

 

Nel secondo caso la postura ha assunto delle forme per le quali le persone si sentono insicure ed in imbarazzo specialmente nelle relazioni sociali. Alcuni esempi comuni sono la presenza di ipercifosi (le spalle chiuse in avanti) e la scoliosi (deviazione ad “S” della colonna vertebrale).

 

Fallimento dei tentativi precedenti

 

Nel terzo caso le persone hanno provato terapie e percorsi di ogni tipo ma hanno ottenuto soltanto un sollievo momentaneo. Dopo un pò di tempo la postura tornava esattamente (o quasi) come prima. In questo caso i clienti cercano un risultato duraturo e definitivo (giustamente).

 

La postura perfetta non esiste.

 

Il vero problema che accomuna queste tipologie di persone è uno: qualcuno ha detto loro che esiste la postura perfetta.

 

Spalle aperte e perfettamente allineate, colonna vertebrale dritta senza alcuna rotazione, piedi allineati con arco plantare perfetto.

Come ciliegina sulla torta mettiamoci anche un sorriso smagliante da tenere 24 ore al giorno.

Quest’immagine spesso viene spacciata come la postura perfetta e consciamente o inconsciamente diventa l’obiettivo per molte persone.

 

Uno dei problemi principali che voglio farti notare è che questa postura non garantisce assolutamente l’assenza di dolori.

 

Come dico spesso ai miei clienti “lo zero in natura non esiste”.

 

Questo significa che sprecare tempo, denaro ed energie per cercare di avere le spalle perfettamente dritte, la colonna perennemente allineata… è semplicemente disumano.

 

Una scena che vediamo tutti i giorni è l'adulto che riprende il figlio o la figlia dicendo “tieni le spalle dritte che poi ti vengono i dolori”.

 

L’utilità di questa frase? Nessuna. Infatti dopo pochi minuti il bambino (giustamente) ha ripreso la postura che aveva precedentemente.

 

Ogni persona (viva) è in continuo cambiamento. In quanto esseri viventi, è sufficiente un’emozione per cambiare la nostra postura. Un’emozione! Ti rendi conto?

 

Hai mai visto una persona fortemente delusa e triste camminare con le spalle belle aperte?

 

Questo è giusto un esempio pratico per aiutarti a focalizzare ciò di cui ti parlo.

 

Ho citato le emozioni ma attenzione! La postura è regolata da tantissimi fattori.

 

 

La postura migliore esiste.

 

La tua postura si può migliorare!

 

Tra l’altro io utilizzo un approccio che permette ai miei clienti non solo di ottenere ottimi risultati ma anche di conservarli nel tempo.

 

Quindi la TUA postura si può assolutamente migliorare.

 

Dunque la strategia vincente (e biologicamente corretta) è quella di concentrarsi esclusivamente sulla tua postura e non su “una postura perfetta da inseguire”.

 

Questo ti deve far capire che per migliorare la tua postura, l’unico confronto intelligente da fare è con te stessa/o.

 

Io rivedo molti clienti dopo un mese dall’appuntamento precedente.

Capita (specialmente all’inizio del percorso) che nei primi minuti della seduta mostro loro che postura avevano quando hanno iniziato.

 

Per aiutarli, sostenerli e valutare i loro miglioramenti faccio dei confronti esclusivamente con loro stessi e non con una “postura perfetta”.

 

 

Ti svelo un segreto.

 

Il 90% delle persone che mi contattano ha provato percorsi di ogni tipo, ma ha ottenuto soltanto un sollievo momentaneo. Dopo poco tempo il problema ritornava.

 

Questi percorsi dai risultati provvisori avevano in comune un fattore: si concentravano principalmente su l’apparato muscolo-scheletrico.

 

In realtà devi sapere che la postura non è controllata da “muscoli ed ossa” ma dal cervello. Infatti il cervello regola la tua postura agendo anche su l’apparato muscolo scheletrico.

 

Se anche tu vuoi risolvere definitivamente i problemi legati alla tua postura, prenota subito il tuo appuntamento!

19-01-2023
Terapia per la scoliosi

“…Mi sono rivolto a Dott. Rossi per migliorare la postura di mia figlia che col tempo stava sempre peggiorando e anche il mal di schiena…in vari anni, abbiamo iniziato con le RX…ci siamo rivolti ad ortopedici, fisioterapisti, ostopata, ma risultati zero…Arriviamo all' incontro con Dott.Rossi, ci accoglie nel suo studio con gentilezza e un sorriso mettendoci subito a nostro agioConsiglio a tutte le persone che hanno perso le speranze, di rivolgersi a Dott.Rossi, avrà di sicuro la soluzione ai vostri problemi. I risultati della scoliosi di mia figlia li potete trovare dando uno sguardo sulla sua pagina google...Non mi resta che ringraziarlo per i risultati ottenuti in questo percorso...di rinascita sia fisica che mentale.”  Cit. Corrado.

 

Trovi la testimonianza integrale di Corrado e sua figlia Alessandra digitando “Dott. Gabriele Rossi” su Google. Per accedervi direttamente clicca qui.

 

Come hai potuto leggere, Corrado per aiutare sua figlia le aveva provate tutte, ma senza ottenere alcun miglioramento. Tuttavia, grazie ad una terapia che agisce alla radice della postura e del dolore, dopo tanti tentativi fallimentari, oggi Alessandra è una persona rinata.

 

Il 97% dei pazienti che richiede un appuntamento ha questa storia alle spalle. Nonostante tutte le terapie e/o gli interventi subiti, le anomalie posturali si ripresentano.

 

Ciò che accomuna queste persone è che le terapie hanno agito sui sintomi e non sulle cause profonde del sistema posturale.

 

Tutto ciò col passare del tempo crea delusione e frustrazione. Inoltre dopo tanti fallimenti, il rischio più grande diventa abituarsi convivere con una condizione ricca di limitazioni.

 

Personalmente, per agire alla vera radice della postura e del dolore, realizzo per ogni paziente una terapia su misura, creata in base alle caratteristiche e alle necessità di ognuno.

Scopri il servizio
Richiedi ora il tuo appuntamento
Compila il modulo qui sotto o clicca l'icona WhatsApp in basso a destra.

Dichiaro di aver letto l'informativa del sito, privacy policy, termini di utilizzo di Google e di acconsentire al trattamento dei miei dati personali.